Come vendere su ebay? Consigli ai venditori professionali

Area Professionale EbayUna bella parabola quella di Ebay che dal 2001, quando è arrivato in Italia, è passato da sito di aste di oggetti usati per utenti privati, a vero e proprio sito di e-commerce con prevalenza di venditori professionali e prodotti nuovi venduti a prezzo fisso. E proprio allo scopo di supportare il sempre crescente numero di venditori professionali e piccole medie imprese presente online (ad oggi sono 31mila) eBay ha creato una nuova sezione a loro completamente dedicata.

Da poco più di una settimana, infatti, eBay ha deciso di aprire una nuova area specifica, dedicata ai venditori business: si tratta dell’Area Professionale, ricca di consigli e tools. Questa novità segna una grande apertura verso i negozianti e i grandi distributori sempre più interessati alla possibilità di vendere i propri prodotti sul web per incrementare il proprio business.

Per tutti coloro che sono interessati a vendere online, ebay è sicuramente una tappa imprescindibile, non solo perché è l’e-commerce che effettua il maggior numero di vendite, ma anche perché ha il maggior numero di clienti. Proprio per questo le potenzialità di ebay sono illimitate: chiunque può avvalersi di questo e-commerce per vendere qualsiasi tipo di prodotto. Privati, aziende, negozietti di nicchia come grandi multinazionali: chiunque può vendere qualsiasi cosa.

La differenza tra un venditore occasionale e un venditore professionale consiste nel fatto che questi ultimi vendono oggetti che hanno acquistato allo scopo di rivenderli o di commercializzarli, hanno un volume di affari elevato e regolare, vendono spesso oggetti nuovi che non hanno acquistato per uso personale, sono assistenti alle compravendite, oppure acquistano oggetti per la loro attività. In altre parole, si distinguono dai venditori personali che vendono oggetti che non utilizzano o non servono più, oppure acquistano oggetti per uso personale.

A loro disposizione la società americana ha messo un vero e proprio tutorial che si chiama “Apri la tua attività su eBay” e ha lo scopo di accompagnare l’utente nella creazione del suo shop online sul motore di ricerca dedicato alle aste sul web.

Ma i consigli mirati ai venditori business non si limitano a quelli di tipo pratico e tecnico, ma vanno ben oltre: Ebay, infatti, aiuta gli utenti a ottimizzare la propria offerta per i motori di ricerca, a renderla più interessante per i potenziali acquirenti, a migliorare il punteggio di valutazione, a interagire con gli altri utenti e a diventare un venditore con “affidabilità top”.

Nella nuova Area Professionale, Ebay mette a disposizione dell’utente tutta una serie di strumenti – sia gratuiti che a pagamento – che li aiutino nella gestione delle vendite e del magazzino. E ancora, tool di analisi marketing che permettono di capire i trend del negozio online o l’andamento del mercato di riferimento, utilità per le vendite, i pagamenti con PayPal e le spedizioni.

“Online dai primi giorni di novembre, l’Area Professionale eBay è uno dei progetti che eBay sta implementando per avvicinarsi alle richieste dettate dall’agenda digitale – afferma Barbara Bailini, Seller Marketing & Communication eBay.it – Tra gli obiettivi dell’agenda presentata ci sono infatti sgravi fiscali per quelle aziende che decidono di investire nel commercio elettronico. Un aiuto dunque per le piccole imprese che investono nell’online, grossa opportunità offerta dalla tecnologia”.

Questa voce è stata pubblicata in E-commerce. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>