E-commerce e industria del libro, il caso di Amazon India

Amazon-Libri-IndiaL’e-commerce ha dato, negli ultimi anni, una spinta fondamentale all’industria del libro, avvicinando notevolmente i libri ai lettori di tutto il mondo: lo dimostra un caso interessante che ha coinvolto Amazon e l’India. Recentemente, infatti, sono stati tradotti in indiano alcuni libri della tradizione popolare inglese e alcuni racconti tipici della cultura indiana. Una scommessa rischiosa, che avrebbe potuto arrecare una perdita economica al gigante dell’e-commerce, ma che invece ha riscosso un grande successo.

Nell’arco di sei mesi abbiamo più che raddoppiato il numero di libri venduti attraverso la nostra piattaforma; questo dimostra come gli utenti continuino costantemente ad acquistare libri grazie alla nostra vasta selezione, alle centinaia di sincere recensioni dei lettori e grazie, soprattutto, al nostro semplice sistema di spedizione“, ha commentato Samir Jumar, direttore di Amazon India.

Dopo aver capito quale fosse il reale interesse dei lettori, il portale ha realizzato che la vera battaglia si gioca nella distribuzione degli editori regionali per poter commercializzare un numero più elevato di libri e raggiungere un audience sempre più vasto. Proprio per questo motivo, per colmare il divario, Amazon ha deciso di accettare la sfida ampliando la categoria di libri in Hindi e in altre lingue indiane. E il gioco è valso ad Amazon un grandissimo guadagno.

In tutto ciò l’e-commerce ha giocato un ruolo cruciale nel colmare le lacune che caratterizzano l’industria editoriale sempre più frammentata, avvicinando il libro al lettore a prescindere dalla sua nazionalità e dalla sua lingua. Ne è un esempio lampante il libro “Rampollo di Ikshvaku” di Amish Tripathi, che Amazon ha reso disponibile in pre-ordine sia in hindi che in inglese.

Siamo molto entusiasti di essere il partner di riferimento per diversi brand che hanno lanciato la loro offerta in esclusiva sul nostro marketplace. Questa rappresenta per noi la riprova del valore che attribuiscono alla nostra azienda“, ha detto Kumar, aggiungendo che Amazon possiede oltre 24.000 titoli disponibili in Hindi.

Secondo Kumar, circa l’80% dei top 20 best-seller Hindi sono versioni di libri originariamente scritti in inglese e tradotti. “La nostra mission per l’India è quella di costruire un luogo virtuale in cui gli utenti possano trovare, scoprire e comprare qualsiasi libro desiderino. Faremo il possibile per fornire ai nostri acquirenti indiani una vasta offerta di libri, prezzi competitivi, spedizione veloce e sicura e, in particolare, un’esperienza piacevole sotto tutti i punti di vista“.

Questa voce è stata pubblicata in E-commerce. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>