Come “raccontare” il tuo prodotto online?

Deliciously-EllaAbbiamo ripetuto più volte che un eCommerce competitivo non può prescindere da un website attraente, di facile usabilità e ben posizionato sui motori di ricerca, ma tutto questo non basta. Il percorso di ogni utente attraverso il vostro sito, la vostra vetrina di prodotti e il carrello è fatto di bivi, ripensamenti e deviazioni, che in un’altissima percentuale dei casi portano all’abbandono dell’acquisto. Il percorso d’acquisto non è pertanto lineare e il cliente digitale non è passivo e credulone, ma abituato a esaminare le aziende in un ambiente multicanale.

E’ un grande errore, quindi, per un retailer concentrarsi esclusivamente sulle funzionalità dello shop online: magazzino aggiornato, transazioni sicure, prezzi convenienti, offerte, consegna rapida sono solo le fondamenta imprescindibili, ma oltre a tutto questo c’è di più. E questo di più è costituito proprio dal legame emotivo che si crea con i clienti grazie alla narrazione e al racconto dei prodotti e del tuo brand.

Legare il tuo marchio all’aspetto emozionale dell’acquisto è una sfida per molti rivenditori del web, in particolare quando i prodotti in vendita non lasciano troppo spazio alla fantasia. Che tipo di narrazione vuole il tuo cliente?

La risposta spesso sta proprio nel saper ascoltare e interpretare con attenzione le abitudini di acquisto e nelle preferenze.
E’ solo allineando il tuo marchio con le emozioni che spingono i clienti che potrai trovare il giusto legame affettivo per collegare i tuoi prodotti con la loro vita.

La narrazione del proprio brand deve rispondere il più possibile a criteri di autenticità e credibilità, raccontando qualcosa di interessante, informativo e perché no, divertente.
Qunando scriviamo i contenuti dobbiamo sempre tenere presente chi ci legge e valutare quanto scritto in base ai loro parametri: c’è un vantaggio per chi ti ascolta? O si tratta di una semplice ripetizione della qualità e dalla storia dei tuoi prodotti? La tua storia è interessante e autentica? I clienti ormai sono molto consapevoli e riconoscono subito i brand interessati solo alla vendita e la maggior parte delle volte li evitano. Le aziende che invece offrono un reale valore, in cambio di un momento di attenzione del cliente, forniscono un buon motivo per tornare, ed è qui che l’autenticità fa la differenza.

I marchi che hanno fatto della narrazione il loro successo non dicono alla gente quanto siano meravigliosi i loro prodotti e i loro servizi ma li mostrano e li raccontano.
Una buona narrazione non è una abilità che si apprende dalla sera alla mattina. Per questo devi scoprire giorno per giorno cosa funziona e cosa no per il tuo eCommerce, testando diversi tipi di contenuto, analizzando i risultati e seguendo i mutevoli interessi dei consumatori.

Un ottimo esempio di quanto l’autenticità e la narrazione siano importanti è il blog di Delicious Ella, trasformatosi in breve tempo in e-commerce.
Deliciously Ella è un brand che ha iniziato la sua storia come un blog di food e lifestyle, ma che si è velocemente trasformato in un eCommerce di successo. Ella Woodward ha documentato il suo percorso di ripresa da una malattia cronica, aiutata da una nuova dieta. La food blogger britannica, che inizialmente pubblicava solo tre nuove ricette a settimana, ora può vantare 150.000 visite ogni giorno sul suo blog.
Inventa tutte le ricette, scrive tutti i post e scatta tutte le foto del suo sito. Ma riesce comunque a trovare il tempo per rispondere personalmente alle centinaia di commenti postati sul suo sito ogni settimana.

L’interesse per la storia della sua guarigione e per Ella come nuova icona di un sano stile di vita ha avuto una tale risonanza da far comprendere le possibilità di business dietro la storia di una ragazza di appena ventitré anni e ha portato al lancio di una sezione eCommerce sul blog.

Qui Ella vende prodotti di bellezza (creme per il viso, shampoo e dentifricio naturali), libri, attrezzature da cucina come spremiagrumi, robot da cucina e centrifughe, ma anche gli ingredienti suggeriti per realizzare le sue ricette. La Woodward ha lanciato anche un’app, salita nella top ten in Gran Bretagna e in America in una sola notte sull’App Store, con oltre 70 mila download.

Questa voce è stata pubblicata in E-commerce. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>