e-commerce multi canale: vendere su marketplace

La scelta di affidarsi a marketplace per vendere online i propri prodotti è praticata da sempre più e-commerce ed è probabile che la tendenza continui a confermarsi.

Ma quali sono i principali vantaggi nel puntare ad una strategia di vendita multi-canale e nell’affidarsi a un marketplace?
Principalmente 2:

1 – Aumento delle vendite
I marketplace sono una importante vetrina per chi vuole vendere online: danno visibilità ai gestori di e-commerce e sono il luogo virtuale prediletto da chi cerca un prodotto online. I consumatori europei che intendono acquistare online di solito si rivolgono ai due grandi colossi e-commerce: Amazon e eBay.
Per questo differenziare le vendite su più canali e garantirsi una presenza sui marketplace è un modo per aumentare le vendite e quindi il fatturato.

2 – Acquisizione di nuovi clienti
Un aumento delle vendite significa un aumento dei clienti. Chi acquista online su marketplace di solito si informa sulla provenienza della merce e genera così traffico sul sito dell’e-commerce che propone il prodotto sul marketplace. Si viene quindi a creare un contatto diretto tra e-commerce e consumatore che si può tradurre nell’acquisizione (e fidelizzazione) di un nuovo cliente.

Prima di affidarsi ad un marketplace ci sono però alcune valutazioni da fare.
Se si sceglie una strategia multi-canale bisogna essere in grado di monitorare la gestione degli ordini di ognuno di essi e ogni canale deve “comunicare con gli altri”. I dati, quindi, devono essere sempre sincronizzati in modo da avere una situazione aggiornata riguardo le giacenze, i resi, le consegne ecc…

E poi è necessario fare un’analisi di mercato e scegliere il marketplace che più soddisfa le esigenze dell’e-commerce.
La scelta potrebbe ricadere su eBay e Amazon: entrambi garantiscono la massima visibilità ma differiscono per alcuni aspetti.

Amazon:

  • è il canale ideale per chi vende prodotti in serie. I clienti Amazon di solito sono alla ricerca di prodotti comuni, non di pezzi unici.
  • offre ai venditori diversi strumenti di personalizzazione delle vendite

eBay:

  • è il marketplace ideale per chi vende pezzi unici perché è quello a cui si rivolgono coloro che sono alla ricerca di un prodotto particolare.
  • punta soprattutto sulla marca del prodotto, più che sulla tipologia
  • nasce come sito d’aste e ancora adesso la maggior parte dei consumatori lo utilizza per trovare l’offerta migliore al prezzo più basso
Questa voce è stata pubblicata in E-commerce. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>