e-commerce: 5 modi per fidelizzare il cliente

fidelizzare il clientePer  qualsiasi attività commerciale, uno degli obiettivi più difficili da raggiungere è fidelizzare il cliente. E questo vale anche per gli e-commerce. Perché non basta conquistare nuovi clienti, la scommessa più grande è fare in modo che tornino a comprare sulla nostra piattaforma online. Per questo è necessario offrire dei validi motivi per indurli a ripetere

Ecco allora 5 modi per fidelizzare il cliente di un e-commerce.

1. Offrire incentivi
Le raccolte punti e i premi sono una delle forme di fidelizzazione più collaudate e che funzionano anche per gli ecommerce. Premiare i clienti più fedeli con offerte a loro dedicate serve per farli sentire “privilegiati”. Inoltre, sapere che con ogni nuovo acquisto accumulano punti per ottenere sconti o premi, è un modo per spingerli a comprare sul nostro e-commerce.
Ci sono anche altre forme per fidelizzare i clienti tramite incentivi. Una di queste è la creazione di app dedicate alla propria attività, attraverso cui gli utenti possono ricevere promozioni mirate e fare acquisti, in modo semplice e veloce.

2. Fornire un’esperienza personalizzata
Fidelizzare il cliente significa anche prendersi cura di lui, rivolgendogli attenzioni e rispondendo al meglio alle sue esigenze.
Per far tutto questo, il modo migliore è offrire esperienze personalizzate, ovvero sconti a lui dedicati, magari legati al suo compleanno o a ricorrenze particolari. Oppure fare in modo che il percorso di acquisto online sia creato su misura in base agli interessi del cliente, ad esempio proponendogli prodotti correlati, simili a quelli che ha cercato o acquistato recentemente.

3. Analizzare i dati di acquisto
Per personalizzare le esperienze di acquisto è fondamentale interpretare al meglio i dati in nostro possesso. Ogni volta che i clienti navigano sul nostro e-commerce, fanno ricerche o acquisti, ci forniscono informazioni importantissime legate ai loro interessi, i loro criteri di scelta ecc…
Analizzandoli attentamente si può delineare meglio le caratteristiche del nostro cliente, in modo da proporgli servizi ed esperienze di acquisto studiate su misura per lui.
Il consiglio è quello di delineare due o tre segmenti di clienti e creare per ognuno specifiche proposte.

4. Fornire contenuti di qualità
Più utile, completo e coinvolgente è il contenuto di un sito di e-commerce, maggiore è la probabilità che i clienti acquistino e ritornino da noi.
Per fidelizzare il cliente è quindi importante che ci siano elenchi di prodotti approfonditi, descrizioni dettagliate, guide di confronto e magari anche manuali scaricabili e video ben realizzati.

5. Rendere l’esperienza di acquisto “social”
I clienti di un e-commerce sono quasi sicuramente anche utenti dei social network. È quindi importante che i due mondi, e-commerce e social network, comunichino tra loro. In questo modo il cliente si sentirà ancora più coinvolto.
Si possono così creare ad esempio promozioni riservate a un utente e i suoi amici social, come sconti per gli amici che acquistano determinati prodotti online. Oppure si possono proporre articoli sulla base delle scelte di amici social: mostrare ai clienti cosa hanno acquistato i loro amici è utile per coinvolgere maggiormente l’utente anche sul piano degli affetti (virtuali e non!).

Questa voce è stata pubblicata in E-commerce. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>