E-commerce per tutti con la Blomming mania

La promessa di Blomming è rendere l’e-commerce semplice come il blogging.

La piattaforma creata da Nicola Jr. Vitto e Alberto D’Ottavi sta spopolando, rendendo la vendita individuale online semplice e alla portata di tutti.

Blomming infatti è un sito per vendere online senza intermediari. Basta iscriversi, caricare le foto di ciò che si vuole vendere, specificando prezzi, quantità e tag e in pochi minuti il gioco è fatto. Si ha a disposizione un sistema di e-commerce con carrello, checkout, pagamenti e strumenti per tracciare e gestire contatti e ordini.
La particolarità è data dalla sua integrazione con siti, blog e social network. In poche parole, Blomming dà vita al social commerce, unendo e-commerce e social media.
Un esempio? Una volta creato il proprio negozio, è disponibile un “Codice da incorporare” (o “Embed”) che permette di portare le funzioni di commercio elettronico sul proprio sito o blog, proprio come si fa per i video di YouTube. La stessa cosa la si può fare anche su Facebook: non solo si possono condividere automaticamente i link ai prodotti tramite le funzioni like, share o commenti, ma si può anche creare un vero e proprio shop, che mostra i prodotti nella pagina Facebook, e vendere direttamente da lì. Bisogna solo scegliere. Inoltre, sul blog-magazine di Blomming, LikePicasso, potete farvi un’idea sul team, sui protagonisti e sui principali destinatari attesi dal servizio, tra cui creativi, artigiani, designer, stilisti, hobbysti e appassionati del fai da te.

La piattaforma è aperta e le parole chiave sono pubblica, condividi e vendi!

Per saperne di più visitate il sito, dove c’è una sezione dedicata con tutte le istruzioni.

Questa voce è stata pubblicata in E-commerce, Social Media Marketing. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>