Aumentare le vendite del tuo e-commerce a Natale: come fare?

Ecommerce-NataleBasta solo citare un dato per rendersi conto di quanto aumentino le vendite di un e-commerce durante il periodo di Natale:  si stima, infatti che un “e-commerciante” realizzi il 20% del proprio giro d’affari annuo. Occorre pertanto giungere ben preparati a questo evento al fine di massimizzare le vendite e poter usufruire di un mercato di quasi 6 miliardi di euro. Ecco qualche dritta per aumentare le vendite del tuo store online durante le feste.

1. Creare un’atmosfera di festa nel vostro store. Sembra una sciocchezza, ma differenziare la grafica del vostro e-commerce in questo periodo dell’anno ha l’effetto di stimolare negli utenti pensieri legati al Natale che, si sa, è sinonimo di regali e di spese.

2. Valorizzare gli articoli in vetrina. Disponi i prodotti più richiesti sulla home page affinché acquistino visibilità e crea un’apposita sezione che reca il nome di “Speciale feste”, nel quale metterai tutti i prodotti maggiormente in accordo con le tendenze di consumo del momento. Se utilizzi uno slideshow, bada a cambiare regolarmente le foto dei prodotti: devono attrarre l’occhio degli internauti e spingerli a valutare le tue offerte. Se poi vuoi rendere davvero un servizio utile all’utente (che spesso si trova in difficoltà e non ha idee nello scegliere i regali), disponi i prodotti  per categoria (età, sesso, prezzo…) al fine di orientarli nelle loro ricerche e accrescere così il tuo tasso di conversione.

3. Animare il proprio sito web dal punto di vista commerciale. Proponi ai visitatori dei codici promozionali e offri loro in via straordinaria le spese di spedizione: è una cosa solitamente molto apprezzata. Inoltre, potresti organizzare una sezione “Ribassi” per tutti i ritardatari che si sono ridotti all’ultimo minuto nella scelta dei regali.

4. Comunicare e diffondere le proprie promozioni. I siti di e-commerce iniziano in genere a diffondere comunicazioni sulle offerte natalizie a inizio novembre, decantando i vantaggi di acquistare online sotto le feste di Natale: il cliente ordina in un paio di clic e a qualsiasi ora e il regalo è consegnato per tempo. Ciò gli consente di evitare il consueto stress associato alla ricerca dei regali natalizi.

5. Essere trasparenti sulla propria politica commerciale. Ci sono alcuni punti di ogni e-commerce che ancora destano diffidenza negli utenti; uno di questi è proprio la “difficoltà” nell’interagire con un servizio clienti in caso di problemi o reclami. Per questo motivo ti consiglio di mettere ben in mostra sul sito i tuoi orari di disponibilità telefonica. Nel corso della settimana che precede Natale, sii disponibile fino alle 21h-22h per rispondere alle chiamate dell’ultimo minuto. Se non hai una linea apposita, aprine una: questa pratica rassicura i clienti, i quali sapranno a chi rivolgersi in caso di bisogno.
Altro punto oscuro è la resa degli oggetti: considerate che dopo Natale il 20% dei giocattoli viene restituito: quindi spiegate bene come comportarsi in questo caso e quali sono le regole del vostro sito, per non trovarvi poi alle prese con clienti insoddisfatti o, peggio ancora, arrabbiati.

6. Indicizzare e dare massima visibilità al sito. La SEO, si sa, non va in vacanza neanche a Natale, al contrario è fondamentale in questo periodo curare il posizionamento sui motori di ricerca. Ogni arma è lecita, link building, campagne Google Adwords, web marketing, social marketing e così via. Non trascurate le vostre Fanpage, anzi cercate di animarle il più possibile mettendo in evidenza i prodotti migliori del vostro catalogo e le offerte speciali di Natale.

Questa voce è stata pubblicata in E-commerce. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>