Come i BIG DATA ti aiutano a chiudere le tue trattative di Business

25 Nov 2021 | Marketing Intelligence

Se ti occupi di promozione e vendita di prodotti e servizi c’è sicuramente nella tua memoria una vendita che senti che avresti potuto chiudere ma che, invece, ti sei lasciato scappare. Se sei un commerciale le vendite perse bruciano più di quanto contino quelle chiuse perché, si sa, il venditore è predisposto alle sfide ed al raggiungimento degli obiettivi.

Non è ovviamente possibile chiudere tutte le vendite, conquistare tutti i clienti con cui veniamo in contatto, certo, ma esistono degli strumenti che possono aumentare il gap tra successi ed insuccessi in modo positivo. Questi strumenti si chiamano, semplicemente, informazioni che, se sono quelle giuste, ti aiutano a fare la differenza.

Un esempio? Sapere come il tuo target percepisce il tuo prodotto prima di proporlo a qualcuno, conoscere come i competitor approcciano alla vendita del loro prodotto e su quali aspetti puntano, avere la consapevolezza di chi è che prende le decisioni in azienda e rivolgerti direttamente ai decision makers.

Come i BIG DATA ti aiutano a chiudere le tue trattative di Business

E come puoi arrivare a tutte queste preziose informazioni? Attraverso la Marketing and Sales Intelligence che ti permette di accedere a informazioni fondamentali per ottimizzare il processo di vendita e, di conseguenza, migliorarne i risultati.

Oggi i tuoi clienti, di qualunque settore tu faccia parte e a qualunque target ti rivolga (B2B o B2C) sono molto preparati e sovente sollevano obiezioni e dubbi precisi che possono metterti in crisi se non sei preparato. Se in passato era possibile “navigare a vista” durante la trattativa commerciale, oggi non te lo puoi più permettere.

Cosa ti serve quindi per concludere in modo positivo una trattativa commerciale?

Può sembrare scontato, banale oppure difficile, dipende da quanta dimestichezza hai con l’analisi dei dati, ma è fondamentale conoscere approfonditamente il tuo cliente.

  • Quali sono le sue esigenze (espresse o inespresse);
  • Chi prende le decisioni;
  • Chi sono i concorrenti;
  • I punti di forza ed i punti deboli del tuo prodotto/servizio rispetto alla concorrenza.

Questo ti aiuterà a gestire la vendita in modo diverso, non presentandoti davanti al cliente per dirgli quanto tu ed il tuo prodotto/servizio siate meravigliosamente perfetti ma parlandogli di come puoi aiutarlo a risolvere i SUOI problemi ed a soddisfare le SUE esigenze.

Vien da sé che, per farlo, devi aver studiato i dati, conoscere il suo mercato, i suoi needs, i suoi problemi più brucianti. E, naturalmente, conoscere così nel dettaglio il cliente a cui vuoi rivolgerti ti permette di filtrare i tuoi contatti per non perdere tempo cercando di chiudere delle vendite con soggetti che non sono in target con quello che puoi offrire o che hanno un problema che non puoi risolvere con il tuo prodotto.

Ma la Marketing and Sales Intelligence ti aiuta anche a trovare i tuoi clienti ideali. Quali canali usano maggiormente (Social? Se si, quali? E come?).

L’analisi della rete ed il suo ascolto (Social Listening) ti aiuta ad individuare i canali di comunicazione migliori per vendere un certo prodotto/servizio alla tua buyer persona.

Se stai pensando che siano informazioni che puoi trovare su Google o attraverso semplici tool gratuiti mi tocca, purtroppo, contraddirti. Le informazioni importanti, quelle fruibili per prendere decisioni strategiche, non sono quelle che audience, clienti e concorrenti mettono volontariamente online. La Marketing and Sales Intelligence interviene raccogliendo ed analizzando dati apparentemente invisibili per poterli studiare e trasformare in strategie di comunicazione e vendita efficaci.

Vuoi scoprire come impostare un sistema di Marketing and Sales Intelligence su misura per il tuo business e sbloccare anche le vendite più complesse? Contattaci o visita la pagina dedicata ai nostri report.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta in contatto con me. Ogni settimana invio newsletter relative al mondo Amazon, Alibaba e Marketplace in generale. Ma non solo, parlo anche di LinkedIn e di Social Selling.

Complimenti per esserti iscritto/a alla newsletter!

Pin It on Pinterest