LinkedIn: l’alleato per il tuo Business

30 Mar 2020 | LinkedIn per il Business

Oltre 675 milioni di operatori professionali in tutto il mondo. La possibilità di fare lead generation, pubblicare contenuti che avvicinino gli utenti ai tuoi prodotti o servizi, creare liste profilate e aumentare i fatturati grazie alle vendite.

Oltre 675 milioni di operatori professionali in tutto il mondo. La possibilità di fare lead generation, pubblicare contenuti che avvicinino gli utenti ai tuoi prodotti o servizi, creare liste profilate e aumentare i fatturati grazie alle vendite.

Questo è Linkedin, fino ad oggi utilizzato da molti solo come semplice curriculum online.

Come LinkedIn™ Sales Solutions Approved Training Partner di Execus, una delle sole tre società al mondo autorizzate da LinkedIn per la formazione sul Social Selling, Sales Navigator e sulle soluzioni LinkedIn per potenziare le vendite, oggi ci tengo a parlarti di questo social network per il business assolutamente efficace, specie se lavori con il B2B.

Le abitudini di acquisto dei nostri clienti sono cambiate: oggi il cliente vive, valuta, sceglie e acquista in un modo del tutto nuovo. Mobile, internet e le nuove tecnologie hanno reso servizi, prodotti e contatti molto più accessibili, ovunque ed in ogni momento e, soprattutto, abbattendo quasi completamente le barriere geografiche.

  • Il cliente compie il 57% del processo d’acquisto in piena autonomia prima di rivolgersi a un agente;
  • Le telefonate a freddo non funzionano più: il 97% di queste chiamate è inefficace;
  • Il 75% dei processi d’acquisto è influenzato dai social network su cui i clienti raccolgono impressioni e pareri di altri utenti.

La risposta a questo processo di Social Buying è il Social Selling che ti permette di essere un passo avanti rispetto alle aziende che utilizzano, ancora, i processi tradizionali.

Questo significa che se fino ad oggi ti sei impegnato a cercare i tuoi clienti, sia in Italia che all’Estero, attraverso metodi tradizionali come la partecipazione a fiere di settore, il telemarketing, la pubblicità o l’apertura di temporary stores, oggi non basta più. Restare ancorato a questo sistema è come avere un peso che frena la tua salita verso il successo.

Cosa è utile fare quindi? Abbracciare il social selling usando LinkedIn creando con un SOLIDO PERSONAL BRAND e un corretto ATTEGGIAMENTO DIGITALE, per identificare, qualificare ed entrare in contatto con potenziali clienti, ACCELERANDO il processo di vendita.

Se inizi ad “ascoltare” quello che dicono i clienti sui social ed utilizzi queste informazioni per creare contenuti che rispondano alle loro domande e soddisfino le loro esigenze, potrai più facilmente entrare in contatto con loro, richiedendo (ed ottenendo) connessioni con profili in linea con il tuo target e sviluppando la rete dei tuoi potenziali clienti.

E non pensare che LinkedIn sia per pochi eletti!
Va bene per te che sei:

  • un imprenditore, perché ti mette in contatto con oltre 675 milioni di operatori professionali in tutto il mondo permettendoti di fare lead generation;
  • un professionista, perché ti aiuta a sviluppare la tua autorevolezza online ed offline definendo la tua brand identity ed affermando la tua professionalità;
  • un sales o marketing manager, perché ti consente di raggiungere nuovi clienti, profilandoli per raggiungere i tuoi obiettivi di vendita;
  • se fai parte di un Human Resource Team, perchè LinkedIn dedica un’intera sezione per favorire l’incontro tra domanda e offerta così da reclutare le risorse più adatte;
  • se rappresenti associazioni di categoria o enti, perché potrai fornire servizi e convenzioni ai tuoi associati aiutandoli a promuovere sui canali digitali le loro attività ed i loro servizi.

Ovviamente non è sufficiente aprire un account su LinkedIn per ottenere tutti questi risultati. E’ necessario seguire una strategia precisa, che deve necessariamente essere costruita sulla base delle esigenze della tua attività, ma che possiamo riassumere in 3 punti cardine:

  • Essere presenti, ovvero non limitarsi a caricare il curriculum sul profilo ma costruire il tuo profilo sottolineandone gli aspetti più importanti per il tuo target di riferimento. Ricorda che il profilo LinkedIn non serve per dire cosa hai fatto ieri ma per dichiarare cosa farai domani!
  • Avere un atteggiamento digitale, che significa essere attivi su LinkedIn, postare contenuti di valore, interagire con le tue connessioni, mantenere una relazione informale con i tuoi contatti, ma sempre professionale, costruire relazioni durature anche attraverso la condivisione dei contenuti.
  • Creare la tua rete di contatti facendo, appunto, networking. Ricorda che a volte non è la quantità delle connessioni a fare la differenza ma la qualità. Quindi ricorda che ogni volta che richiedi una connessione ad un nuovo contatto è importante che questo contatto sia in linea con i tuoi obiettivi di business e che tu gli trasmetta valore. E’ infatti strategico accompagnare ogni richiesta di connessione con un messaggio personalizzato che spieghi in poche righe chi sei e perché entrare in connessione con te per lui può rappresentare un vantaggio.

La strategia da adottare su LinkedIn non può ovviamente ridursi a poche righe ma è importante iniziare a capire che i tuoi potenziali clienti sono già su LinkedIn e che, quindi, se non li approcci tu, ci penserà la concorrenza.

Clicca il pulsante qui sotto per approfondire come puoi usare LinkedIn per il tuo Business.

Pin It on Pinterest