, ,

TROVA IL PRODOTTO GIUSTO DA VENDERE ATTRAVERSO IL TUO E-COMMERCE

Hai finalmente deciso di aprire il tuo eCommerce. Ma quale prodotto vendere? E soprattutto, dove cercarlo?

Capiamo quali sono i passi da fare.

In primis, non devi improvvisarti. Non scegliere un prodotto di cui non sai niente, che non fa parte del tuo essere, che non hai mai usato e non useresti mai. Per farti un esempio, inutile vendere dispositivi medici se tu non conosci la materia e/o se non hai un esperto che possa collaborare con il tuo progetto.

I clienti fanno domande, chiedono informazioni, e se tu non sei in grado di fornire loro un buon servizio, non potrai avere successo.

E se il tuo progetto di aprire un ecommerce si è bloccato a “vendere online” ma non ti è ancora chiaro cosa proporre ai tuoi clienti?

Come farti venire una idea?

Fai un brainstorming tra te e te! Butta giù alcune idee. Arriva a 10 ed eliminane 7. Poi aggiungine altre. E di nuovo riscartale, fino a tornare a tre.

Perché? Secondo gli esperti le prime idee inserite sono di solito quelle meno originali, talvolta già presenti, molto spesso non vincenti.

Se le idee ti mancano, guardati intorno: anche in questo caso, inizia da te stesso: qual è un problema he vorresti risolvere e quale prodotto potrebbe aiutarti a farlo?

Poi continua analizzando ciò che ti circonda: di quali prodotti si parla nelle riviste, nelle pubblicità? Sui social quali sono i prodotti di tendenza?

E’ ormai un mondo popolato di influencer in ogni settore. Su cosa puntano e di cosa parlano di più? Ci sono online molti buoni strumenti da usare per scoprire quali sono gli influencers per un settore: per citarne alcuni FollowerWonk e LittleBird.

Il web ti offre inoltre altri utili strumenti che puoi utilizzare per capire quali siano i prodotti più richiesti dai clienti: le keywords di Google sono un buon inizio per comprendere quali parole sono più ricercate. Puoi inoltre guardare i prodotti best seller sui marketplace più importanti come Amazon ed eBay oppure usare strumenti come Google Trends.

Da non dimenticare inoltre i social. Instagram, basato sulla pubblicazione e condivisione di foto, è uno strumento immediato per capire quali siano le tendenze del momento. Hashtag come #want, #buy o #prodotto ti permetteranno di filtrare i risultati in base alla domanda e all’interesse dei consumatori.

Una volta individuati tre prodotti che vorresti proporre devi imparare a capirli. Cosa significa? E’ semplice: ogni prodotto ha un ciclo di vita. Ovvero una curva che ha il suo picco nel periodo in cui quel prodotto è considerato “caldo” ossia conosciuto e molto ricercato. In questo caso, lascialo perdere. Perché il momento è passato. Come ogni curva, anche quella del prodotto è destinata a scendere, quindi punta su articoli che sono ancora nella loro fase di curva iniziale.

Avrai così maggior facilità di accesso al mercato e guadagnerai in popolarità per ogni nuovo concorrente che entrerà dopo di te.

Le domande che devi porti sono tre e sono semplici:

  • Chi e quanti concorrenti stanno già proponendo questo prodotto?
  • Su cosa si basa la concorrenza?
  • La competitività di prezzo permette una marginalità proficua?

Se sei tu stesso a produrre il tuo prodotto, potrai facilmente rispondere a quest’ultima domanda ma, se al contrario il prodotto non ce l’hai, devi necessariamente trovare dei fornitori affidabili.

Pianifica dunque attentamente il tuo business e non farti prendere dalla fretta di partire. Ovviamente devi importi una dead line ma è importante che la tua partenza fondi le basi su una scelta ragionata e studiata, che ti dia possibilità di profitto.

Inoltre, se in fase di pianificazione il lavoro ti spaventa e senti nascere in te il tarlo del “forse è meglio lasciar stare”  , ti consiglio questo vademecum da scaricare gratuitamente per focalizzare bene i motivi per cui, come imprenditore, non puoi rinunciare all’eCommerce! Lo trovi qui.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *